Giorgio Zarrelli
 

Sono nato nel 1947 e fin dall'infanzia sono stato affascinato dallo spettacolo del cielo stellato. Mio padre Amedeo, per primo, mi ha insegnato i rudimenti dell'astronomia, spiegandomi come l'universo fosse immensamente grande costituito di stelle e galassie, suscitando il mio interesse e stimolando la mia fantasia.

Nei primi anni cinquanta abitavo con la famiglia a Porretta Terme e ricordo ancora le notti d'estate, sotto un cielo assolutamente nero, dove ho imparato a poco a poco a riconoscere le costellazioni. Ricordo un'estate, forse il 1954, in cui potei seguire per molte notti una cometa, ad occhio nudo.

Negli anni sessanta ho avuto la fortuna di entrare nel gruppo di Giancarlo Sette e Giorgio Sassi e di frequentare l'osservatorio dei Giardini Margherita ho lavorato anche a San Vittore quando ancora era in fase di costruzione. Poi il servizio militare, il lavoro (sono un tecnico informatico), la famiglia, mi hanno allontanato per molti anni dall'astronomia e solo di recente, ormai anziano, ho sentito forte il desiderio di riprendere la mia antica passione. Sono tornato al vecchio osservatorio dei Giardini Margherita dove ho conosciuto Andrea, Giulio e Fabio che mi hanno aiutato a colmare il grande vuoto nelle mie conoscenze principalmente per quanto riguarda le nuove tecniche fotografiche.

Soprattutto con l'amico Fabio, che ricordo sempre con grande affetto, abbiamo trascoso innumerevoli serate dedicate alle riprese planetarie ed alla elaborazione delle immagini. E' pensando a lui che mi sono dedicato alla realizzazione di questo sito, sperando di suscitare l' interesse dei visitatori.

 

giorgio

Uscita
 
 
GAGM - Bologna